Food

La Grattachecca conquista l’Italia con un cocktail a base di Hendrick’s Gin

«Gratta, gratta Checca!». Con queste parole, un marito dell’antica Roma chiedeva a sua moglie di grattare la checca, cioè il blocco di ghiaccio recuperato sui monti e conservato sotto terra, per preparare la grattachecca. Una bevanda tradizionale, talmente rinfrescante e gustosa che a distanza di secoli perfino Caterina de’ Medici volle uno specialista da portare con sé alla corte del Re di Francia per avere la propria razione quotidiana di “ghiaccio zuccherato e profumato”. Dal Rinascimento alla storia contemporanea, la gustosa miscela d’origine romana conquista i palati di tutta Italia a tal punto da essere chiamata in vari modi, a seconda della provincia di riferimento.

Come riportato da Treccani, il nome corretto è ghiacciata – anche se a volte viene denominata granatina – a Napoli la chiamano invece rattata o cazzimbocchio, a Palermo grattatella, a Bari grattamarianna, in Calabria scirubetta. A prescindere dal nome e dal dialetto, la ricetta classica prevede l’utilizzo di ghiaccio tritato con l’aggiunta di vari tipi di sciroppo fra cui menta, orzata, limone, latte di mandorla, tamarindo, amarena. Il tutto, talvolta, arricchito da pezzi di frutta tropicale come cocco e cedro. Inoltre, è fondamentale sapere che il ghiaccio va tritato grossolanamente e lasciato riposare per poco tempo. E ricordatevi che la grattachecca va consumata in fretta: se si scioglie, perde tutta la sua unicità.

Fino al 18 settembre 2022, la grattachecca è protagonista dell’Unusually Refreshing Summer Tour, organizzato da Hendrick’s Gin, che propone un tour diurno con tanto di Hendrick’s Cargo Bike nelle principali città italiane per offrire il cocktail al cucchiaio che prevede l’utilizzo di ghiaccio tritato arricchito da circa 3 ml. di Hendrick’s Gin e 6 ml. di sciroppo in 3 varianti: limone, cetriolo e rosa; e un tour serale con 2 Hendrick’s Cargo Bikes posizionate all’interno di 90 locali selezionati.

Ecco l’elenco delle città coinvolte: Catania (dal 29 al 31 luglio 2022); buona parte della Calabria fra cui Reggio Calabria (dal 3 al 7 agosto) e Crotone (dal 9 al 12 agosto); Lecce (dal 13 al 17 agosto); Bari (dal 18 al 21 agosto); Salerno con la Costiera Amalfitana (dal 24 al 28 agosto); la Versilia (dal 31 agosto al 3 settembre); Roma (dall’8 all’11 settembre) e Milano (dal 14 al 17 settembre).

Share: