Food

#bartender: P. Viscito & Tai Hao Le

Head bartender del Salotto Stadlin di Roma, Pasquale Viscito rivisita con il Tai Hao Le (in cinese significa incredibile) il classico Old Fashioned, sostituendo lo zucchero con il cordial homemade al e limone. Al centro di questo drink c’è Maker’s Mark, il bourbon whisky distribuito in Italia da Stock Spirits e prodotto a Loretto, in Kentucky, nella più antica distilleria degli Stati Uniti fondata nel 1805. Fra le sue caratteristiche spicca il metodo d’invecchiamento: affinchè il sentore di legno risulti morbido e piacevole, le botti vengono ripetutamente spostate da una sala all’altra dello stabilimento.

Ogni bottiglia, inoltre, racchiude le sue 4 W: Water, Wheat, Wood and Wax, cioè acqua, grano, legno e… ceralacca! L’aroma è ben equilibrato, ricco e vellutato, mentre il gusto corposo inebria il palato con percezioni fruttate, speziate, fresche e piccanti di eucalipto e torta allo zenzero. Unito al cordial, il Maker’s Mark s’inebria dei profumi di spezia e affumicatura alla maniera orientale, per poi chiudere con il bitter dell’angostura che infonde un tocco amaricante. Il servizio è ovviamente ispirato alla cerimonia del tè cinese e giapponese, grazie all’utilizzo di una teiera in stile occidentale.

Pasquale Viscito, head bartender del Salotto Stadlin di Roma, Largo Vercelli 9

Tai Hao Le

Ingredienti: 6 cl. di Maker’s Mark Bourbon Whisky, 2 cl. di cordial di limone e tè Lapsang Souchong homemade, 2 drops di angostura.

Procedimento

Per il cordial di limone homemade, preparate dei peels di limone eliminando l’albedo, ossia la parte bianca. Ricoprite i limoni con la stessa quantità di zucchero in grammi e con 1 cucchiaio di tè Lapsang Souchong. Fate riposare per un minimo di 7/8 ore, versate il preparato in 1 pentola e aggiungete la medesima quantità in grammi di succo di limone. Lasciate sciogliere il tutto e filtrate più volte fino a ottenere il cordial. Raffreddate con ghiaccio 1 teiera, svuotatela e versate il bourbon Maker’s Mark, il cordial e 2 gocce di angostura. Aggiungete altro ghiaccio e stirrate delicatamente fino a diluire il tutto in maniera omogenea. Servite dalla teiera, versando il drink in 1 bicchiere Old Fashioned precedentemente raffreddato, avendo prima aggiunto del ghiaccio Hoshizaki o un chunk. Infine, decorate con 1 peel di limone fresco che utilizzerete per spruzzare sul drink i suoi oli essenziali.

Share: