Sono 5, si chiamano A.I., Venice, Louis Ghost, Masters ed Ero/s, a crearle è stato Philippe Starck, vengono prodotte da Kartell e sono fra le sedie più iconiche dell’azienda simbolo dell’innovazione e della creatività nell’ambito del design.

A tal punto iconiche da meritarsi non solo una perfetta miniaturizzazione in chiave rosa, ma la promozione a pieni voti da parte di Barbie by Mattel Creations, fresca del suo 65° anniversario, che le considera indispensabili fra gli arredi della sua casa pop oriented.

Da qui Barbie x Kartell Seating Collection, in edizione limitata, che sfodera un design sofisticato e attraverso materiali innovativi e sostenibili, fra cui il bambù e l’imballaggio in carta riciclata al 100% FSC, è già proiettata nel futuro delle materie plastiche. Questa linea, inoltre, scandisce la prima collezione Barbie Signature con mobili a dimensione bambola.

Ma siccome ogni adulto è sempre un po’ bambino, la Milano Design Week 2024 vede (ri)nascere – naturalmente in pink – le sedute Masters e Louis Ghost a dimensione adulta. Per gli appassionati di Barbie, su Kartell.com.